50 anni di "passione di famiglia" – Carlo Boschi

La mia passione per le barche è iniziata qualcosa come 20 anni fa. Lavoravo al lago di Garda nella costruzione di un villaggio turistico, e lì conobbi il titolare di un cantiere nautico, che, benché la barca non fosse proprio nei miei programmi, fece di tutto per convincermi ad acquistare un RIO 750.
L’acqua – e tutto quanto ad essa connesso – mi ha sempre affascinato. Ma il “pallino” e la passione per le barche è nata solo dopo aver avuto la mia prima barca.
Io e la mia famiglia, quell’anno, dall’inizio della primavera fino all’autunno, abbiamo trascorso ogni momento libero in barca, su e giù per il lago, dando modo agli amici di prenotarsi per le gite domenicali.
Visto però le modeste dimensioni della nostra barchetta e considerato che la nostra è una “grande famiglia”, abbiamo deciso, dopo aver partecipato ad un Open Day Rio, per l’acquisto di una nuova, “grande” imbarcazione.
Era il momento in cui la RIO ammodernava il design e rinnovava totalmente il modo di vivere la barca: pertanto abbiamo prima deciso per un Rio 900 Open per poi passare ad un Rio 1100 Cabin, barca molto più vivibile e comoda allestita per altro in maniera splendida e personalizzata secondo i nostri gusti sia per gli arredi che per i colori molto delicati. E infine ecco quella che noi ritenevamo la nostra casa galleggiante con un vero posto letto per ciascun componente della famiglia: il Rio 1300

Il resto è storia recente. Ora, dopo oltre 50 anni di attività e tante imbarcazioni, continuiamo ad essere affezionati all’azienda RIO. Le imbarcazioni prodotte attualmente presentano delle innovazioni impensabili per gli anni addietro, pur mantenendo sempre al meglio la divisione degli spazi e la vivibilità interna ed esterna, grazie soprattutto alla direzione cantieristica del Dott. Piergiorgio Scarani.
Sono rimasto sempre molto legato a questo marchio, ai miei occhi una barca RIO è molto di più di un “bel prodotto”: ha una sua identità, un’ “anima”. E con immenso orgoglio guardo il cantiere che con dedizione ed entusiasmo riesce a plasmare nuove e lussuosi modelli di stile.
La passione per le barche è il sentimento che desidero condividere con il cantiere. Lo stretto contatto che si instaura tra la RIO e l’armatore, durante la costruzione della barca, dà vita ad un meraviglioso risultato finale e fa sì che il cliente entri a far parte della grande “famiglia Scarani”.
Anche dopo la consegna della barca, i rapporti non sono quelli tra cliente/venditore, ma sembra di entrare a far parte di un gruppo di amici di vecchia data che è bello incontrare anche in là nel tempo. Guardo a questa “famiglia” in continua crescita come al premio per aver lavorato con tanto impegno, passione e dedizione.

Dunque sappiate che, quando deciderò di acquistare la mia prossima barca, sarà sempre e ancora un RIO, certo, e ne sono felice, che le porte del cantiere saranno sempre aperte e certamente sarò il benvenuto, per continuare quella bella avventura iniziata tanti anni fa. E per ritrovare quell’angolo di paradiso che io e la mia famiglia consideriamo il “nuestro buen retiro”.

Carlo Boschi
Imprenditore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *